Caricamento…

Cermenate (CO)

Convento Sacro Cuore di Gesù

Condivisione di vita e carità
room Via Montebello, 26
22072, Cermenate (CO)
Torna alla mappa

Tipo di presenza

La fraternità si propone di vivere secondo la Forma di Vita Evangelica del padre san Francesco, in una dimensione più famigliare e fraterna, tentando di ridire e riattualizzare in modo nuovo i fondamenti della Vita dei Frati Minori.

I punti essenziali che caratterizzano la vita della fraternità sono:

– La cura della vita di Orazione e Devozione secondo le modalità che insieme stiamo vivendo e che meglio delineeremo nel Progetto di Vita Fraterna (PVF);

– Il desiderio di vivere la vita fraterna in modo dinamico e con particolare cura per le relazioni;

– L’impegno di vivere il lavoro con la gestione diretta della vita domestica (senza dipendenti) e, per l’autosostentamento della Fraternità, attraverso attività anche esterne sia pastorali che professionali (ovvero non necessariamente legate in modo esclusivo all’ impegno pastorale);

– L’esercizio della condivisione e dell’accoglienza aperta a tutti in stile povero e famigliare, anche verso persone in situazioni di particolari necessità. Continuando il prezioso servizio di aiuto ai poveri alle famiglie che aiutiamo in collaborazione con la Caritas, attraverso la generosità dei fedeli e dei parrocchiani delle Vicarie intorno a Cermenate.

Tutto questo qui a Cermenate che ci sembra, a un anno di presenza, un convento funzionale ed adeguato al progetto, testimoniando il desiderio di poter vivere in modo nuovo in una realtà conventuale già della Provincia.

 

Storia del convento 

Fondato nel 1888 e costruito dall’abile Fr. Agostino Mariani, il convento del Sacro Cuore in Cermenate venne ultimato in soli cinque anni e Mons. Andrea Ferrari, Vescovo di Como, consacrava la chiesa il 28 dicembre 1893. Nel 1953, per il centenario di S. Chiara, venne costruito un ampio salone per le attività dell’O.F.S. La Provincia lombarda sembrava decisa ad alienarlo, ma per l’opera portata avanti da P. Aniceto Todeschini, fu restaurato completamente.

Nel 1967 si costruì una piazza dedicata a S. Bernardino a fianco della chiesa abbattendo la casa colonica che era appartenuta a Don Domenico Balzarotti e che da lui era stata donata, unitamente al terreno, per la costruzione del convento.

Dal 1977 ad oggi sono stati fatti ulteriori restauri: la chiesa, la cappella di S. Antonio, la piazza sistemata in modo più adeguato con la posa di una statua di S. Bernardino opera di P. Guglielmo Schiavina.

Dall’ottobre ’77 la comunità di Cermenate ebbe svolse un importante servizio per l’animazione dei giovani con una impostazione vocazionale portata avanti su due piani: il periodo di postulato per i giovani che entrano nell’Ordine e l’Accoglienza di tutti coloro che desiderano fare una esperienza di fede e maturare le loro scelte di vita aiutati dalla Fraternità che li rende partecipi della sua quotidiana attività. Servizio definitivamente concluso nel 2005

 

Orario S. Messe

Feriale 18.30
Festivo 7.30 – 10.00 – 17.00

Contatti

Convento