Barbarano Vicentino (VI)

Convento S. Pancrazio

Centro Zonale PGV, Fraternità di accoglienza e Casa di Spiritualità


  • Indirizzo

    Via S. Pancrazio, 22 
    36021 BARBARANO VICENTINO (VI)

  • Convento

    Tel.: 0444 896529
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    PASTORALE GIOVANILE E VOCAZIONALE
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Orario celebrazioni

    Festivi
    S. Messe ore 7.00, 9.00 e 11.00
    Lodi ore 7.50
    Vespri ore 15.30 (orario solare), ore 16.00 (orario legale)
     
    Feriali
    S. Messa ore 7.00
    Lodi ore 7.40 
    Vespri ore 18.45
    (Giovedì ore 18.30 Adorazione Eucaristica)
     
    CONFESSIONI
     ore 9.00-12.00 / 
    ore 15.00-18.30
  • Convento S. Pancrazio

    È dagli inizi del 1500 che i Francescani vivono sulla sommità del colle in territorio del Comune di Barbarano Mossano, dove esisteva un antico oratorio dedicato al giovane martire romano Pancrazio.
    Come molti altri luoghi di vita religiosa, il convento visse periodicamente tempi di soppressione e allontanamento dei frati: nel 1768 con la Repubblica Veneta, nel 1810 con Napoleone e nel 1866 sotto il Regno d’Italia, che lo trasformò in un luogo di coltura dei bachi da seta.
    Il convento vide il rientro definitivo dei frati il 21 febbraio 1897. Più volte nel tempo è stato anche casa di Noviziato.
    Il primo convento, costruito a partire dal dono dei cittadini di Barbarano, era costituito dal chiostro in pietra di Nanto, dalla chiesa ad una sola navata e dal campanile, il tutto nel caratteristico stile francescano. I luoghi della preghiera e della meditazione sono stati arricchiti nei secoli da alcune cappelle laterali. In una di queste è conservata una statua mariana in terracotta del 1499; in altre riposano frati illustri, come il venerabile P. Antonio Pagani, P. Leonardo Bello e P. Clemente Gatti.
    Il chiostro cinquecentesco rimane il cuore antico del convento. In una colonna è scolpito il monogramma “IHS” di San Bernardino. Questa rappresentazione costituisce uno dei pochi esemplari lavorati su pietra, che attestano il passaggio del santo per queste terre. Al centro del chiostro campeggia il pozzo che raccoglieva l’acqua piovana; è lavorato in pietra di Nanto.
  • Luogo del Perdono, accoglienza e guarigione

    Nel 1988 è stata eretta la nuova cappella penitenziale, ricavandone un ambiente ospitale, raccolto e pensato per favorire la preghiera e la celebrazione del Sacramento della Riconciliazione.
  • La Casa di Spiritualità

    La zona del convento che era inizialmente adibita a Noviziato è da qualche decennio Casa di Spiritualità, gestita con l’aiuto delle suore Figlie di Maria Immacolata (Dimesse) che vi risiedono. È una struttura molto semplice e sobria, nello stile tipicamente francescano, con 35 stanze singole per gli ospiti, una cappella interna, un salone per le riunioni e una suggestiva taverna. Questo ambiente dà la possibilità a gruppi di persone (organizzate o con l’assistenza dei frati) di vivere tempi di esercizi spirituali e weekend di ritiro. L’ambiente silenzioso, il luogo bello per la dolcezza della natura e la semplicità francescana che vi si respira, consentono agli ospiti di riflettere e di pregare rispondendo così alle aspirazioni del cuore.

  • Le attività

    L’attuale fraternità, senza trascurare l’accoglienza quotidiana alla porta e in chiesa, si caratterizza per un impegno che riguarda prevalentemente la Pastorale Giovanile e Vocazionale.

    Il convento infatti è diventato sempre più il luogo dove i frati accolgono quei giovani che intendono intraprendere un cammino di fede e in particolare quei giovani che hanno il desiderio di cominciare un discernimento vocazionale più specifico. Presso il convento, accompagnati da uno o più frati, i giovani possono fare esperienza di preghiera, di vita comunitaria e di lavoro vivendo assieme ai frati.

    Sono inoltre proposti ogni anno alcuni percorsi: “10 Parole”, “Nella tua terra” (corso vocazionale), ecc.

  • OFS e GiFra

    Oltre alla fraternità dei Frati Minori e delle Suore Dimesse, spiccano due gruppi (meglio chiamarli “fraternità”) di laici che si rifanno esplicitamente al “colore” della spiritualità francescana pur vivendo ciascuno nella propria casa: la Gioventù Francescana (Gi.Fra) e l’Ordine Francescano Secolare (OFS).

Sede legale

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.