Ameno (NO)

Convento Monte Mesma

Fraternità di Accoglienza

  • Indirizzo

    Via Monte Mesma, 17 
    28010 AMENO (NO)

  • Convento

    Tel.: 0322 998108 
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

    www.conventomontemesma.it

  • Orario S. Messe

    Messa feriale: 08.00. - Lodi 07.30, Vespri 18.45.
    Messe festive ora solare: 08.00 e 16.30.
    Messe festive ora legale: 08.00 e 17.30.
    Lodi e Vespri festivi, mezz’ora prima della Messa.

Il complesso monumentale del Monte Mesma comprendente il convento francescano, la chiesa dedicata a San Francesco e due Viae Crucis sorge sulle rovine di quella che un tempo era la rocca fortificata di Mesima, teatro fra il XIII e il XIV secolo di scontri tra il comune di Novara, con il podestà Giordano da Settala e il vescovo Tornielli. Le ostilità continuarono fino al 1358, quando la rocca venne distrutta dagli abitanti di Ameno e Lortallo. Ai primi del ‘600 i fratelli Obicini, Frati Minori di Ameno, cercarono senza riuscirvi di costruirvi un convento. L’idea fu poi ripresa nel 1618 da alcuni giovani di Ameno cui la curia diede il permesso l’anno seguente di erigere il convento con il riutilizzo del materiale di costruzione del castello distrutto. Nel 1635 furono conclusi nelle murature la chiesa e il convento, realizzando la cisterna per l’approvvigionamento dell’acqua. Il complesso conventuale si articola intorno a due chiostri secenteschi circondati da porticati. Il primo chiostro aveva funzione di riparo per i pellegrini e il secondo, col suo antico pozzo collegato alla cisterna sotterranea con un sistema di raccolta delle acque, era la riserva idrica del convento; la cisterna è tuttora in funzione. Sulle due vie di accesso da Ameno e da Bolzano Novarese, iniziando dal 1659 vennero erette edicole di due Viae Crucis. Nell’Ottocento ci furono due soppressioni: la prima risale al 1810, il convento fu affittato e la chiesa divenne magazzino. La seconda avvenne nel luglio del 1866, quando il parlamento italiano decretò la chiusura di tutte le congregazioni religiose. Nel 1870 Giuseppina Pamelio Reggio, vedova del cavaliere Nicola Reggio, viceconsole d’Italia a Boston, acquistò il convento che poi donò ai frati.

Il convento di Monte Mesma, una antica struttura  in mezzo al bosco, si presta molto bene ad ospitare singoli e gruppi (massimo 30 posti letto) con la finalità di vivere momenti di incontri e di spiritualità, in un luogo tranquillo e adatto per convegni ed esercizi spirituali. È una concreta proposta di silenzio, di introduzione alla preghiera e di ricerca della volontà di Dio nella propria vita. Le tipologie di accoglienza
variano dall’autogestione per i pasti, usufruendo di cucine autonome, al condividere il refettorio della fraternità. È possibile partecipare alla preghiera e alle celebrazioni dei frati, che sono disponibili per le confessioni, per la guida al convento oppure per colloqui.
Il Sacro Monte di Orta e il santuario dei santi Francesco e Nicolao sono soprattutto meta di visitatori con finalità artistiche e spirituali. Nel santuario si celebrano inoltre diversi matrimoni.
L’attività pastorale esterna della fraternità si rivolge soprattutto alle parrocchie limitrofe in aiuto al parroco e alle comunità religiose di suore ( casa di riposo e infermerie, monastero) presenti sul territorio.

Sede legale

  • Via Guido Guinizelli, 3
    40125 - Bologna
    C.F. 01098680372
  • Rappresentante Legale:
    051 4290818
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Ufficio fiscale:
    051 4290815
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.