Volantino

L'altro siamo noi

“L’essere umano è un essere relazionale: non c’è un uomo senza gli altri uomini, e ogni persona fa parte dell’umanità, fa parte di una realtà in cui ci sono gli altri. E l’essere umano ha tre modi di relazione complementari, che gli permettono di costruire la propria identità e di vivere: la relazione di ognuno con sé stesso, con il proprio intimo, cioè la vita interiore; la relazione di ognuno con gli altri, con l’alterità, cioè la relazione sociale; infine per i credenti, la relazione con Dio, alterità delle alterità” (E. Bianchi).
La Fraternità di Varazze propone quattro appuntamenti per abituarci ad ‘abitare’ gli aspetti fondamentali della relazione, per vivere l’accoglienza e l’ospitalità. Gli incontri avranno inizio alle 20:45 in chiesa.
  • giovedì 4 aprile

    L’incontro di S. Francesco con il Sultano: un dialogo che interroga e provoca
    frate Paolo Canali ofm, direttore della Biblioteca francescana di Milano
  • giovedì 11 aprile

    Per una teologia dell’ospitalità
    Francesco Capretti, docente di teologia all’ISE di Venezia, esperto di dialogo ebraico-cristiano
  • venerdì 10 maggio

    Le dinamiche umane dell’incontro con l’altro
    Elena Marcolini, psicologa e psicoterapeuta
  • venerdì 17 maggio

    L’ospitalità nella Bibbia
    p. Luca Fallica osb, priore del monastero di Dumenza
Per informazioni chiamare ore pasti 019 990428
Fraternità francescana Lo Spirito del Signore
via S. Giacomo, 16
Piani S. Giacomo Varazze (Sv)

Continua a leggere

locandina

Brochure

Convento "Santa Lucia", Vicenza: Presepi-diorami della Vita di Gesù

Introduzione all’operaLa mostra “Presepi-diorami della vita di Gesù” nasce da un progetto di Francesco Bonvissuto, artigiano di origini siciliane, ideatore e costruttore di presepi artistici fin da ragazzo. Francesco, nel corso della Quaresima dell’anno 2005, assiste ad un Recital sulla Passione di Cristo messo in scena da un gruppo di ragazzi di un’Associazione Cattolica e da qui nasce in lui l’idea di costruire dapprima le scene della Passione di Nostro Signore e poi via via i fatti salienti della straordinaria vita di Gesù, seguendo i Passi del Vangelo. La particolarità di quest’opera è sicuramente la dedizione con cui Francesco ha costruito ogni diorama rimanendo fedele all’epoca in cui si sono svolti i fatti; questo lo sanno bene le migliaia di persone che nel corso degli anni hanno visitato questa mostra che è sempre in evoluzione e in continuo ampliamento. Il visitatore si avvicina al diorama (non coperto da vetro), si immerge nell’atmosfera di quel periodo, percependo emozioni e turbamenti dei protagonisti. Con un gioco di luci e di prospettive, punti di forza dei diorami di Francesco, ci si trasporta con la mente in un’altra dimensione e si percorre la vita di Gesù con passione e coinvolgimento assoluti.Le statue dei personaggi sono plasmate a mano dal maestro scultore Renzo Romagnoli, fornite dai Presepi Pigini di Camerano (AN). Hanno vesti in tessuto sapientemente cucite a mano; ogni statua è collocata con notevole maestria in ciascun diorama da Francesco in modo da risaltarne l’espressività e la pittoricità.E’ un percorso storico-religioso che affascina e che non lascia indifferente nessuno, sia credenti, sia amanti dell’arte o semplicemente curiosi. Un aiuto valido in questa mostra è dato dalle didascalie di cui è corredato ogni singolo diorama. Esse riproducono i Passi del Vangelo rappresentati nel diorama stesso e sono trascritte in italiano, in inglese e in caratteri Braille; la traduzione in Braille è stata curata da Alfonso Fusco, studente liceale di Muggiò (MB). Infatti un’altra peculiarità della mostra è che i non vedenti possono comunque ammirare l’opera perché viene data loro la possibilità di toccare con mano ogni particolare e ogni personaggio del diorama; uno dei motivi per cui i diorami non hanno vetri di protezione è proprio questo. Opera unica nel suo genere nel panorama italiano, negli anni è stata esposta in vari luoghi di culto e non solo. Citiamo solo i più famosi: Santuario di San Leopoldo Mandic in Padova, Basilica Pontificia di Sant’Antonio in Padova, Duomo di Monselice (PD), Palazzo Ducale a Gela in Sicilia, Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola ad Assisi e per ben due anni consecutivi al Santuario di Santa Maria del Fonte a Caravaggio (BG). Ogni esposizione è stata un successo di pubblico; alla fine del percorso espositivo mettiamo a disposizione dei visitatori un registro in cui ognuno di loro possa esprimere un pensiero, una dedica, una critica e la cosa che colpisce infatti è che ogni visitatore scrive solo complimenti e soprattutto ringraziamenti per avergli fatto vivere un’esperienza unica di fede e di meditazione.La mostra “Presepi-diorami della Vita di Gesù” si compone attualmente di 28 diorami, dall’Annunciazione alla Pentecoste, percorrendo tutte le tappe salienti della straordinaria vita di Nostro Signore (Natività, Miracoli, tutta la Passione, Ascensione). Può essere vissuta come un viaggio; Francesco Bonvissuto, infatti, attraverso i suoi diorami, Vi porterà in un’altra epoca in cui Voi stessi sarete i protagonisti. Vuole essere inoltre un aiuto e un incentivo ad avvicinare tutti, dai bambini agli adulti, all’arte presepiale, arte che in cui l’Italia è sicuramente un’eccellenza. Per il prossimo periodo natalizio (dal 8 dicembre al 6 gennaio 2019) siamo orgogliosi di essere ospiti a Vicenza, precisamente al Convento di Santa Lucia (Chiostro Interno), dove l’opera sarà esposta per intero. Gli orari di apertura sono: 9.00-12.00 e 15.00-19.00 nei giorni 8,9,12,13,15,16 Dicembre e poi dal 22 Dicembre al 6 gennaio tutti i giorni.Per qualsiasi informazione sulla mostra (giorni ed orari di apertura) visitate il sito della nostra Associazione Culturale www.raffigurazionisacre.eu alla sezione Eventi-Mostre, Pagina Facebook Raffigurazioni Sacre - Tel. +393489122214.

Continua a leggere

Mercoledì 13 marzo alle ore 21.00, nella Chiesa di Sant'Angelo (Piazza Sant'Angelo 2, Milano), incontro con Chiara Amirante, fondatrice dell'Associazione Nuovi Orizzonti e autrice del libro "La guarigione del cuore". Assieme a Chiara, interverranno Matteo Marzotto (imprenditore e manager italiano) e il cantautore NEK (Filippo Neviani).
La serata sarà moderata da Don Davide Banzato.

Volantino

Continua a leggere

Avvento 2018

Rezzato - Lectio dei vangeli domenicali dell'Avvento

Per l'Avvento 2018, i frati di Rezzato (Bs) propongono una bella occasione per vivere con maggiore intensità questo tempo di attesa con delle lectio dei vangeli domenicali, vissute in un clima di fraternità. Gli appuntamenti sono, a partire dal 27 novembre, per tutti i martedì precedenti le quattro domeniche del Tempo di Avvento. Per coloro che desiderano partecipare agli incontri, l'invito è per la cena condivisa (dove ognuno porta e offre quello che può) alle 19.45 e alle 21.00 il mometo di lectio aperta a tutti. 

Quindi, i martedì 27 novembre, 4, 11 e 18 dicembre, L'appuntamento è preso il Convento francescano di Rezzato (BS) in via San Francesco 18. Per informazioni è possibile telefonare allo 0302594142, oppure tramite email scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • 1
  • 2

Sede legale

  • Via Guido Guinizelli, 3
    40125 - Bologna
    C.F. 01098680372
  • Rappresentante Legale:
    051 4290818
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Ufficio fiscale:
    051 4290815
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.