XVII Domenica del Tempo Ordinario 

Mt 13,44-52 - Vende tutti i suoi averi e compra quel campo

Cercare

In questa domenica prosegue la lettura del discorso parabolico con le ultime tre parabole sul regno dei cieli. Le prime due, quella del tesoro nascosto nel campo e quella della perla di grande valore, ci dicono che il regno dei cieli ha una valenza così grande da richiedere ferma decisione e totale distacco da tutto. Questo distacco, questo vendere tutto per acquistare il tesoro o la perla, viene fatto con gioia perché ciò che si spera di ottenere ha afferrato il cuore, lo ha ferito, come è avvenuto alla sposa del Cantico.
Il tesoro e la perla sono un dono inaspettato e sorprendente, una scoperta che cambia la vita e apre a nuovi cammini. Se il tesoro e la perla rappresentano il Signore Gesù col quale il regno si indentifica, comprendiamo che al distacco seguirà l’incontro, la comunione di vita, la sequela e l’esperienza dell’amarezza trasformata in dolcezza.
Queste due parabole ci dicono che il regno dei cieli, mentre noi lo cerchiamo, è esso stesso a cercarci: siamo alla ricerca perché cercati; ci mettiamo alla ricerca del regno perché la realtà del regno ci cerca, come lo sposo e la sposa del Cantico si cercano a vicenda perché l’amore li spinge. Anche per noi è l’amore, la certezza di ottenere un bene maggiore, una felicità piena che ci sosterrà nel lasciare tutto, nel vendere tutto, e questo non una volta per sempre, ma ogni giorno.
La terza parabola, quella della rete, è complementare a quella del grano buono e della zizzania. Anche qui il bene e il male, simboleggiati dai pesci buoni e da quelli cattivi, convivono. Saranno gli angeli, alla fine del mondo, a separare i buoni dai cattivi. Il nostro compito non è il giudizio ma l’annuncio fatto con generosità e fiducia perché “Molti che ci sembrano membra del diavolo, un giorno saranno discepoli di Cristo” (Leggenda dei tre Compagni, 58: FF 1469).
Fr. Francesco Marchesi

Sede legale

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.