VI DOMENICA DI PASQUA

Gv 14,15-21 - Pregherò il Padre e vi darà un altro Paràclito

Fraternità di Villa Verucchio

Difesi dallo Spirito

Gesù promette ai suoi discepoli (e quindi anche a noi) un difensore che li proteggerà nelle prove. Lo chiama altro per significare che lui stesso è il loro primo consolatore; quello che il Padre invierà, sarà uno che lo sostituisce e che prolunga l'opera da lui iniziata. Il mondo ha una radicale incapacità di ricevere lo Spirito Santo, perché immerso nelle tenebre e nella menzogna, dal momento che rifiuta Gesù. I discepoli, al contrario del mondo, riconoscono e accolgono il Signore; per questo non solamente riconoscono e accettano lo Spirito, ma egli stesso pone la sua dimora in loro. Gesù risponde ad un esigenza che segna la vita dei discepoli di tutti i tempi: quella di non sentirsi orfani di Dio. Noi siamo stati fatti per Dio, siamo stati elevati alla dignità di suo figlio; abbiamo una paura profonda, anche se spesso anonima, di rimanere senza un tale Padre. Gesù ci assicura che se ci impegniamo a vivere nella Grazia, non solamente il Padre, ma tutte e tre le persone della Trinità abiteranno in noi. Se soffriamo eccessivamente di solitudine ( e forse lo abbiamo sperimentato di più in questo periodo particolare) e se ci sembra di sentire attorno a noi l'assenza di Dio, guardiamoci dentro; se troviamo le tre Divine Persone, aggrappiamoci a loro e la paura scomparirà, le difficoltà saranno superate; se esse fossero assenti, rimettiamoci in grazia di Dio ed esse torneranno in noi e ci riempiranno di gioia e ci daranno il coraggio di affrontare e superare qualsiasi difficoltà, prova o paura.

Sede legale

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.