V Domenica Tempo Ordinario
Mt 5,13-16

Fraternità di Mezzolombardo

Voi siete sale della terra…

   Gesù, dopo aver proclamato le caratteristiche fondamentali del Regno dei Cieli con le Beatitudini e prima di descrivere la modalità di vita dei credenti in cammino verso il Regno con il discorso della Montagna, vuole manifestare ai discepoli la loro identità. Avevano ascoltato la sua Parola, avevano creduto in Lui, erano diventati suoi discepoli: erano quindi di Cristo.  “Voi siete sale della terra…Voi siete luce del mondo…”  Gesù è la luce del mondo, Gesù è il salvatore dell’uomo; i discepoli in quanto in comunione con Lui sono anch’essi luce, perché illuminati, portatori di salvezza, in quanto sono stati loro stessi salvati da Cristo.

   Oggi questa Parola è rivolta a noi: “Voi siete… Tu sei…”.   Con il Battesimo siamo stati incorporati in Cristo e abbiamo acquisito le sue caratteristiche: salvati siamo diventati portatori di salvezza, illuminati siamo stati posti sul candelabro per illuminare i fratelli.  

Tu sei sale: testimone dell’alleanza con Dio, liberato dal peccato, gioioso di essere di e con Dio, pieno della sapienza della vita e capace di compiere la  volontà di Dio espressa nella sua legge.

Sei luce: non, solo la Parola di Dio illumina il tuo cammino, ma sei guida a coloro che cercano la via di Dio, sei città posta sul monte come punto di riferimento neglismarrimenti della vita.

   Gesù però ci mette in guardia dal fallimento: se il sale perde il sapore… se la luce è coperta…

Occorre rendere visibile nella propria vita la forza trasformante del Vangelo, la gioia della vita nuova del discepolo, il gusto di essere di Cristo, pena la perdita della propria identità: diventiamo cose inutili, da buttare.

E come possiamo essere luce e sale per i nostri fratelli?  L’insegnamento ci viene dal profeta Isaia nella prima lettura: “se toglierai di mezzo a te l’oppressione, il puntare il dito e il parlare empio, se aprirai il tuo cuore all’affamato, se sazierai l’afflitto di cuore, allora brillerà fra le tenebre la tua luce” allora, come dicePietro  (1Pt 2,3) “hai gustato che buono è il Signore”.

   Quando la Parola ascoltata diventa vita vissuta allora siamo luce e sale della vita.

Sede legale

Curia provinciale

  • Via Carlo Farini,10
    20154 - Milano
  • 02 62910587
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
© 2018 Provincia S. Antonio dei Frati Minori
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante più informazioni.