Articoli

Martedì 1 Maggio 2012

4a settimana di Pasqua

S. Giuseppe, lavoratore (m. fac.) (Patrono degli operai)
S. Riccardo Pampuri, religioso
B. Petronilla da Troyes, osc

Gen 1, 26 - 2, 1-3 (oppure Col 3, 14-15.17.23-24)
Sal 90 (89)
Mt 13, 54-58


Dio Padre ci ha creati a sua immagine, per la bellezza, la gioia, la vita di tutto il Creato.

San Giuseppe interceda per noi: il nostro sì all'ascolto del mistero e della parola lasci che Dio, attraverso i suoi figli, compia le sue opere.

Nel lavoro l'uomo si faccia strumento di Dio, altrimenti il lavoro, anziché rendimento di grazie e dono alla sequela di Cristo, diventa fatica cieca, arrabbiata; orgoglio, sfruttamento.

Solo il pane nostro è pane di vita.

Non permettiamo che economia e potere rendano per alcuno il lavoro motivo di sofferenza: a nessuno sia negato di essere, con il Padre, creatore e godere con lui del riposo e della festa del settimo giorno che egli ha consacrato, cessando da ogni lavoro che egli aveva fatto creando.


Il nostro pane

Il Signore diviene il nostro pane, il nostro nutrimento: egli ci dà il suo corpo. Cristo ci dà se stesso, lui che, risorto, è rimasto corpo.

Comunione significa che la barriera apparentemente invalicabile del mio io viene infranta, e può essere infranta poiché Gesù per primo ha voluto aprire tutto se stesso, ci ha tutti accolti dentro di sé e si è dato totalmente a noi.

Comunione significa dunque fusione delle esistenze; come nell'alimentazione il corpo può assimilare una sostanza estranea e così vivere, così il mio io viene «assimilato» a Gesù stesso, fatto simile a lui in uno scambio che spezza sempre più le linee di separazione.

Tutti vengono assimilati a questo pane e divengono così tra loro una sola cosa.

(J. Ratzinger, La Chiesa, una comunità sempre in cammino, pp. 25-26)


Dal Calendario del Patrono d'Italia 2012

 

Siti delle altre Province dei Frati Minori del Nord Italia: Frati Veneto Friuli | Frati Piemonte | Frati Trentino | Frati Emilia Romagna

Questo sito utilizza Cookies per fini statistici e di analisi del traffico.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
 

Questo sito utilizza cookies per l'analisi del traffico a fini statistici e il miglioramento delle funzionalità. I cookies dei files che possono essere registrati sul computer dell'utente. Questo permette una navigazione più agevole e una maggiore facilità d'uso del sito stesso. I cookies possono essere utilizzati per determinare se il sito è già stato visitato e, nel caso, ricordare alcune preferenze di navigazione. Viene identificato solo il cookie memorizzato sul suo computer. Naturalmente è possibile visitare il sito anche senza i cookies. La maggior parte dei browser accetta cookies automaticamente. Si può evitare la registrazione automatica dei cookies selezionando l'opzione "non accettare i cookies" fra quelle proposte nella sezione di gestione della Privacy. Per avere ulteriori informazioni su come effettuare questa operazione si può fare riferimento alle istruzioni del browser. E' possibile cancellare in ogni momento eventuali cookies già presenti sul proprio computer. La scelta di non far accettare cookies dal browser può limitare la funzionalità del portale.